La Guarimba

Amantea - Festival

Si apre con un’immagine precisa l’edizione numero 9 de La Guarimba International Film Festival, dal 7 al 12 agosto ad Amantea (CS), in Calabria, quella disegnata da Mikel Murillo, illustratore ufficiale de La Guarimba, che racconta il vissuto di un anno fa, durante il lockdown: gli animali che si riappropriano delle città deserte. Un manifesto che rimanda alla tematica della sostenibilità ambientale, principio fondante de La Guarimba che porta avanti il progetto Cambur, anima ecologica dell’evento.

L’edizione 2021 de La Guarimba International Film Festival per il secondo anno consecutivo verrà realizzata sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo, con il sostegno dell’Ambasciata de Gli Stati Uniti in collaborazione con Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, Ambasciata del Canada, Ambasciata della Germania, Rappresentanza del Governo delle Fiandre in Italia, Ambasciata della Repubblica di Lituania, Ambasciata della Norvegia.

Sono oltre 28mila gli spettatori che La Guarimba ha coinvolto nelle passate 8 edizioni. Quest’anno, dopo aver registrato circa 3mila presenze in 6 giorni, numeri ridotti a causa della pandemia, il Festival ha ricevuto oltre 1174 corti da 80 paesi del mondo. 

La selezione ufficiale presenterà 172 opere, di cui 94 dirette da donne, provenienti da 56 paesi di tutti i continenti: 5 paesi africani, 13 asiatici, 28 europei, 9 americani, 1 oceanico. Dati che confermano la missione di rappresentare culture, linguaggi e tradizioni diversi, portando ricchezza e varietà culturale in un paesino calabrese senza cinema.

Sono 6 invece i webinar de La Guarimba 2021.



Amantea (Cosenza)

Modifica consenso Cookie