Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Ambiente: Scarpa lancia progetto per riciclo calzature

Ambiente: Scarpa lancia progetto per riciclo calzature

Verso produzione nuovo modello, verranno raccolte 15 mila paia

(ANSA) - ASOLO (TREVISO), 27 OTT - Scarpa, azienda italiana leader nella produzione di calzature per la montagna e per le attività outdoor, lancia il progetto "Re-shoes" per fornire una soluzione alternativa, circolare e sostenibile per la gestione del "fine vita" delle scarpe, introducendo pratiche di riciclo virtuoso all'interno della filiera dell'industria calzaturiera.
    Il progetto - che beneficia di un finanziamento nell'ambito del programma 'Life' dell'Unione Europea - si svilupperà nell'arco di 42 mesi e prevede la produzione e messa in commercio di un nuovo modello di calzatura del brand di Asolo (Treviso), realizzato attraverso la raccolta, la selezione e il riciclo di scarpe giunte a fine vita.
    In una prima fase il progetto prevede il coinvolgimento della rete distributiva di Scarpa in alcune zone di Italia, Germania ed Austria, per raccogliere dai consumatori 15 mila paia di scarpe usate del modello "Mojito". Successivamente le calzature raccolte entreranno in un sistema di riciclo virtuoso e porteranno alla realizzazione di altrettante paia di nuove calzature, con un range di utilizzo di materiale riciclato nel nuovo modello tra il 50 e il 70%. Grazie a tale processo si punta ad una riduzione del 52,4% di gas serra, del 50% di sostanze chimiche, del 65% di consumo di acqua, del 54,5% di energia. La produzione di pelle riciclata si baserà sul processo "Evolo" (già utilizzato da Scarpa per alcuni prodotti) che attualmente raggiunge fino al 20% di contenuto riciclato a livello industriale, con la possibilità di aumentare la quantità fino al 50%. Un'attenzione specifica verrà poi dedicata alla gestione degli scarti di gomma pre-consumo generati durante il processo di taglio delle parti di scarpe.
    Re-shoes, progetto del valore di 2,6 milioni di euro, rientra nel programma Life, attraverso cui l'Unione Europea eroga finanziamenti per iniziative di salvaguardia dell'ambiente e azioni che contrastano i cambiamenti climatici, mirando nel periodo 2021-2027 ad agevolare la transizione verso un'economia circolare, sostenibile ed efficiente sotto il profilo energetico. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie