Addio Offshore, a Parigi doppio Kite

Vela Olimpica

Responsabilità editoriale Saily.it

LE DECISIONI DEL CIO, IL COMUNICATO WORLD SAILING - Parigi 2024, la vela dice addio all'idea delle medaglia nella specialità Offshore misto. Il CIO accoglie le raccomandazioni del Council di World Sailing: la decima medaglia sarà ricavata dallo sdoppiamento del Kite da misto a maschile e femminile - DAVID GRAHAM (CEO WORLD SAILING): “SCONVOLTI PER LA RINUNCIA ALL’OFFSHORE, MA CONTINUEREMO A CREDERCI”

 

Nel corso della conferenza stampa del presidente del CIO Thomas Bach, tra le altre cose è arrivata la conferma definitiva, attesa da tempo, sull'addio alla possibilità di vedere ai Giochi la specialità velica dell'altura, la cosiddetta classe Offshore mixed keelboat che aveva generato negli ultimi anni un mix di reazioni favorevoli e contrarie e che comnunque è stata gestita malissimo dalla federvela internazionale. E' soprattutto una sconfitta, benchè postuma, per Kim Andersen e per la federazione velica francese che sull'Offshore aveva insistito moltissimo.

Se l'Offshore muore prima di vedere la luce olimpica, ecco la scelta CIO su come sostituirlo e mantenere le 10 medaglie per la vela anche a Parigi 2024. Come noto, il Mid Year Meeting di World Sailing si era diviso ed espresso al proposito, dovendo presentare al CIO le proprie recomandation sulle discipline. Ne era uscita la proposta che di fatto è stata ratificata dal CIO oggi: il Kite a Parigi (Marsiglia) 2024, che originariamente prevedeva un solo podio a squadre composte da un maschio e una femmina, viene sdoppiato e assegnerà due podi, uno maschile e uno femminile.

Il 470 dunque resterà misto, come previsto: via libera dunque dopo Tokyo 2020 (Enoshima) agli equipaggi misti uomo-donna, e addio al 470 di genere unico. Da verificare nei numeri, a partire dal prossimo che sarà un "triennio" olimpico, se questo processo sarà salutare per la vecchia classe olimpica in doppio. La vela olimpica sembra proseguire la sua trasformazione in sport acrobatico, volante (5 foil su 10 discipline), per atlete e atleti sempre più giovani. Anche questo trend sarà soggetto a verifiche: per molti osservatori c'è il rischio di snaturare alcuni aspetti tecnici storici della vela.

Queste le definitive specialità olimpiche della vela per Parigi 2024:

Catamarano misto foiling - Nacra 17

Deriva acrobatica maschile - 49er

Deriva acrobatica femminile - 49er FX

Deriva doppia mista - 470 Mixed

Singolo maschile - ILCA 7

Singolo femminile - ILCA 6

Windsurf foiling maschile - IQFoil M

Windsurf foiling femminile - IQFoil W

Kite maschile

Kite femminile

 

IL COMUNICATO DI WORLD SAILING (ITALIANO)

World Sailing è stata informata dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO) che il Comitato Esecutivo del CIO ha approvato il kiteboarding maschile e femminile (Formula Kite) per la competizione olimpica di vela di Parigi 2024.

Gli eventi di kiteboarding maschile e femminile sostituiranno gli eventi misti di kiteboarding e misti offshore che sono stati selezionati democraticamente dai membri di World Sailing e sono rimasti gli eventi di prima scelta di World Sailing per Parigi 2024.

Nel dicembre 2020, il CIO ha informato World Sailing che sarebbe stata intrapresa un'ulteriore revisione dell'evento Mixed Offshore per valutare adeguatamente le considerazioni chiave.

Ulteriori aggiornamenti dal CIO nell'aprile 2021 hanno specificato che la proposta ha continuato a essere rivista, coerentemente con l'approccio adottato per altri sport, e ha evidenziato le criticità per l'evento Offshore nelle aree della sicurezza del campo di regata, della complessità, dei costi di copertura tv, e in aggiunta il fatto che World Sailing non ha potuto organizzare un vero Campionato del mondo della nuova disciplina Offshore.

Mentre la valutazione finale del CIO dell'evento misto offshore è continuata, a World Sailing è stato chiesto di presentare proposte di eventi alternativi per la decima medaglia della vela ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Il World Sailing's Council ha approvato il Kiteboarding maschile e femminile (Formula Kite) e il 470 maschile e femminile come prima e seconda proposta di evento alternativo al Mid Year 2021.

La decisione è stata presa durante la riunione del Comitato esecutivo del CIO oggi a Losanna, in Svizzera, a seguito di una raccomandazione della Commissione di programma del CIO.

DAVID GRAHAM (CEO WORLD SAILING): “SCONVOLTI PER LA RINUNCIA ALL’OFFSHORE, MA CONTINUEREMO A CREDERCI” - "La comunità di World Sailing ha selezionato il Mixed Offshore Event e la nostra lista di eventi ha dato una rappresentazione fedele della profondità e dell'ampiezza del nostro sport", ha affermato David Graham, amministratore delegato di World Sailing.

"Durante questo processo, il Mixed Offshore Event è rimasto il nostro evento di prima scelta, con l'intera comunità offshore che ha dedicato tempo e sforzi considerevoli alla disciplina. Le notizie di oggi saranno sconvolgenti per l’attiva comunità offshore, ma continueremo a garantire la crescita e la sostenibilità a lungo termine della navigazione d'altura."

 

IL COMUNICATO DI WORLD SAILING (ENGLISH)

World Sailing have been informed by the International Olympic Committee (IOC) that the IOC Executive Board have approved Men's and Women's Kiteboarding (Formula Kite) for the Paris 2024 Olympic Sailing Competition.

The Men's and Women's Kiteboarding Events will replace the Mixed Kiteboarding and Mixed Offshore Events that were democratically selected by World Sailing's members and remained World Sailing's first-choice events for Paris 2024. For complete event program, click here.

In December 2020, the IOC advised World Sailing that a further review into the Mixed Offshore event would be undertaken to properly assess key considerations.

Further updates from the IOC in April 2021 specified that the proposal continued to be reviewed, consistent with the approach taken for other sports, and highlighted challenges for the Mixed Offshore Event existing in the areas of Field of Play security, scope and complexity, broadcast cost and complexity, and World Sailing not having the opportunity to deliver an Offshore World Championship.

Whilst the final IOC assessment of the Mixed Offshore Event continued, World Sailing was requested to put forward alternative event proposals for sailing's 10th medal at the Paris 2024 Olympic Games.

World Sailing's Council approved the Men's and Women's Kiteboarding (Formula Kite) and Men's and Women's Two Person Dinghy (470) as the first and second alternative event proposals following their meeting at the 2021 Mid-Year Meeting.

The decision was taken at the meeting of the IOC Executive Board today in Lausanne, Switzerland following a recommendation from the IOC Programme Commission.

"The World Sailing community selected the Mixed Offshore Event and our slate of events gave a true representation of the depth and breadth of our sport," said David Graham, World Sailing Chief Executive Officer.

"Throughout this process, the Mixed Offshore Event remained our first choice event, with the entire offshore community putting considerable time and effort into the discipline. Today's news will be upsetting for the thriving offshore community, but we will continue to ensure the growth and long-term sustainability of offshore sailing."

Responsabilità editoriale di Saily.it