Capri Europeo ORC Day 1 Ecco i primi leader

Altomare continentale

Responsabilità editoriale Saily.it

UNA LUNGA GIORNATA DI MARE E REGATE - Si regata solo nel pomeriggio. Due prove per tutte le flotte, la seconda ripartita dopo un annullamento. Il vento va e viene, onda lunga, regate interessanti. Le prime classifiche dell'Europeo: in classe A in testa Tengher (Swan 45), in classe B Fantaghirò (Swan 42) e in classe C Scugnizza (Italia 11.98) - DA MERCOLEDI IL PROCESSO ALLA REGATA, SU SAILY TV, DALLA MARINA GRANDE DI CAPRI

 

È iniziato oggi il primo giorno di regate sulle boe per la flotta dell’Europeo ORC, in acqua da questa mattina, 62 scafi di 12 nazioni diverse a contendersi il titolo.
Primo giorno con inizio complicato per il Comitato di Regata che ha dovuto attendere che si consolidassero le condizioni meteo. Attesa durata fino alle 14:00 quando è stato dato lo start al primo gruppo con un vento tra i 6 e gli 8 nodi da 235°.

DA MERCOLEDI IL PROCESSO ALLA REGATA, SU SAILY TV, DALLA MARINA GRANDE DI CAPRI

La sequenza di partenza ha interessato prima i piccoli del gruppo C che hanno regatato su un percorso bolina-traverso-poppa di circa 5 miglia, quindi gli A e i B che hanno regatato su due percorsi differenti bolina - poppa posizionato nelle Bocche di Capri di circa 7 miglia. La prima prova è stata poi ridotta al termine della seconda bolina a causa delle condizioni molto leggere. Alle 16:15 il Comitato di Regata presieduto da Alfredo Ricci ha approfittato dell’aria leggera tra i 5 e i 7 nodi, ma stabile da 240°, per dare il via alla seconda prova di giornata per tutte e tre le Classi, prova poi annullata durante il primo lato.

Nella classe maggiore la prima prova è andata al Latini 52 Solano del francese Pascal Feryn, in classe B lo Swan 42 Fantaghirò di Carlandrea Simonelli, mentre in C il First 35 Squalo Bianco di Concetto Costa. Alle 17:11 è stato il momento per dare una nuova seconda prova, con l’aria ritornata stabile tra i 6 e gli 8 nodi. Tutte e tre i raggruppamenti hanno completato il percorso che, alla fine di questa lunga giornata in mare, ha visto la vittoria del TP52 Xio di Marco Serafini, in Classe A, di Fantaghirò di Carlandrea Simonelli in Classe B e Scugnizza di Vincenzo De Blasio nella Classe C.

Con la conclusione della giornata di oggi si inizia così a comporre la classifica overall per le tre Classi con tre prove nel carniere della giuria e il titolo formalmente assegnabile, visto che il bando prevede un numero minimo di 3 regate inclusa la offshore. Il Campionato Europeo ORC continua domani con le procedure di partenza previste alle 11:55.

SPECIALE CAPRI SU SAILY TV: LE TELECRONACHE IN DIRETTA DIFFERITA COL RACCONTO DELLA REGATA DAL MARE

CLASSIFICHE DOPO 3 PROVE

GRUPPO A

GRUPPO B

GRUPPO C

Responsabilità editoriale di Saily.it