Valle d'Aosta

Cpel, ok a modifica tolleranze costruttive per Superbonus

Manes, "ma serve riscrivere legge regionale su urbanistica"

L'assemblea del Consiglio permanente degli enti locali ha dato parere favorevole all'unanimità, formulando due osservazioni, alla proposta di delibera di giunta regionale sulle modalità per l'applicazione degli adempimenti relativi alle tolleranze costruttive. Un aspetto rilevante per "l'applicazione di incentivi come superbonus, ecobonus e sismabonus", ha detto il presidente del Cpel, Franco Manes. In particolare, "la delibera e soprattutto l'allegato A analizzano innanzitutto i concetti di difformità parziale e di tolleranza costruttiva delle costruzioni. Sostanzialmente chiariscono che non può esserci tolleranza se si è in presenza di totale difformità o variazioni sostanziali". In questo senso "è una delibera che aiuterà enormemente nell'applicazione delle procedure del superbonus".
    "Però - ha aggiunto Manes - è di stanotte il decreto semplificazioni, che introduce nuovamente delle modifiche importanti che non sono allineate con il nostro impianto normativo". Per questo motivo, ha spiegato il presidente del Cpel, "si è convenuto che nel primo Consiglio utile si recepirà tout court la semplificazione nazionale", in modo da "evitare ulteriori problemi oltre quelli che già abbiamo nelle procedure di superbonus ed ecobonus".
    Più in generale, ha sottolineato Manes, "è chiaro che appare sempre più urgente rimettere mano alle legge 11 del 1998", sull'urbanistica e la pianificazione territoriale in Valle d'Aosta. Si tratta di una "legge vetusta che non è più allineata con i disposti di legge nazionale e nemmeno con quelli delle regioni più virtuose in materia. Quindi - ha ribadito il presidente del Cpel - la legge 11 va rifatta completamente.
    Questa è un'esigenza che i nostri uffici tecnici sentono enormemente".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie