Valle d'Aosta

A Gressan mostra permanente su Rebatta

Sindaco, iniziativa anche per rilancio sport tradizionali

Maison Gargantua ospita la 'Piccola esposizione permanente sul gioco della Rebatta a Gressan', curata da Carlo Curtaz e Rassel Tresca, su incarico del Comune di Gressan e con il contributo della Fondazione Crt.
    L'inaugurazione si è svolta sabato 22 maggio in forma privata, per evitare assembramenti.
    Scopo dell'iniziativa è dare rilievo storico, culturale e sociale a un'attività ludico e sportiva praticata a Gressan da fine Ottocento. Sono conservati e messi adisposizione degli interessati parte dei documenti (come libri e riviste, fotografie, articoli di stampa, manifesti murali, vecchi regolamenti del gioco, divise sociali e attrezzature, trofei e cimeli) ceduti dalle famiglie dei vecchi giocatori delle squadre del Gressan e dello Chevrot. L'esposizione è visitabile, su appuntamento, negli orari di apertura di Maison Gargantua.
    "L'iniziativa si propone anche di dare un contributo al rilancio di attività sportive - quelle degli sport popolari e tradizionali valdostani - ancora vive e radicate in molte località, praticate da numerosi giocatori e seguite da un folto pubblico di appassionati", commenta il sindaco di Gressan, Michel Martinet.
    "La rebatta non è tuttavia solo uno sport - aggiunge l'assessore René Cottino - ma anche un veicolo di trasmissione della nostra storia e di rinsaldamento dei legami della nostra comunità attraverso l'amicizia e la sana competizione". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie