Valle d'Aosta

Enti locali: Cpel, ok a piani su politiche lavoro e concorsi

Per i Comuni nuove possibilità su lavori socialmente utili

(ANSA) - AOSTA, 18 MAG - Il Consiglio permanente degli enti locali ha votato parere favorevole all'unanimità al Piano triennale degli interventi di politica del lavoro 2021/2023, presentato ai sindaci dall'assessore alle Politiche del lavoro, Luigi Bertschy, e dalla coordinatrice del dipartimento Politiche del lavoro e della formazione, Stefania Riccardi.
    "Sui lavori di utilità sociale è stato avviato un progetto di riforma dell'intero progetto che va ad ampliare l'orizzonte temporale e soprattutto dà la possibilità agli enti locali andare a individuare nuove fattispecie in cui applicare questi lavoratori", ha spiegato il relatore, Alex Micheletto, sindaco di Hone e componente del cda del Celva,. "Siamo stati coinvolti - ha aggiunto - insieme a tutte le altre categorie e associazioni nella redazione di questo piano. Come enti locali siamo toccati marginalmente, ma direi che possiamo essere soddisfatti del fatto che ci sia stata questa interlocuzione e voglia di elaborare un piano condiviso".
    Il Cpel ha dato parere favorevole all'unanimità anche al piano triennale 2019/2021 relativo alle "modalità di reclutamento attraverso l'avvio di procedure concorsuali". La relatrice, Loredana Petey, sindaco di Aymavilles e componente del cda del Celva, ha ricordato: "In due occasioni come assemblea abbiamo chiesto alla Regione che ci fosse data la possibilità di avere la possibilità di fare concorsi non solo per il 2021. Quindi sicuramente verrà rinnovata questa richiesta all'amministrazione regionale, di modo che non solo per il 2021, sia le Unités che il Celva, possano organizzarsi per dare risposte a tutti gli enti locali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie