Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Tumori: Guichardaz, preoccupa calo adesioni screening mammella

Tumori: Guichardaz, preoccupa calo adesioni screening mammella

Barmasse, presto nuove linee guida per aumentare partecipazione

"Per una efficace strategia di buona salute pubblica è fondamentale l'attività di screening, che ha sempre dato risposte efficaci in termini di prevenzione dei tumori. Rilevo con preoccupazione il calo di adesioni allo screening del tumore alla mammella causato dalla pandemia e ribadisco l'importanza di porre molta attenzione alla fascia di popolazione che non conosce la possibilità di effettuare questi tipi di controlli". Lo ha detto Erika Guichardaz (Pcp) durante la discussione di un'interrogazione sullo screening del tumore alla mammella.
    "Accolgo con favore l'impegno ad ampliare l'invito attivo a questa fascia d'età - ha aggiunto - e auspico anche una collaborazione con le scuole, per insegnare l'autopalpazione e avvicinare le ragazze a questo problema. Queste due azioni potrebbero evitare diagnosi tardive che spesso comportano terapie più pesanti per le donne. È inoltre necessario favorire le scelte professionali di radiologi senologi visto che, negli anni, se ne sono andati, provocando anche l'interruzione di importanti esami. Ad oggi rispetto alle tre campagne dello screening oncologico sono oltre 30 mila valdostani in attesa ed è importante intervenire e tenere alta l'attenzione sulla prevenzione".
    A fornire i dati sullo screening per il biennio 2020-21 è stato l'assessore alla sanità, Roberto Barmasse: "La popolazione bersaglio (45-49 anni) è stata di 6.321 pazienti e l'adesione alle mammografie ha riguardato 2.392 donne. I numeri devono tenere conto che si tratta attualmente di prestazioni su base volontaria e, nel periodo indicato, si è prodotta una riduzione diffusa, sul territorio regionale e nazionale, delle prestazioni di screening a causa della pandemia Covid ma si intende ampliare l'offerta alla popolazione bersaglio prevedendo nuove linee guida di prossima approvazione da parte della Giunta, facendo in modo che l'offerta, attualmente su base volontaria, diventi su chiamata attiva, con lettera di invito".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie