Valle d'Aosta

Premio Volontariato, proposte candidature entro 10 settembre

Concorso giunto alla 12/a edizione, tema ancora emergenza Covid

Scadranno il 10 settembre (ore 13) i termini per la presentazione delle proposte di candidatura per la dodicesima edizione del Premio regionale per il Volontariato, organizzato dal Consiglio regionale in collaborazione con il Csv Valle d'Aosta. Obiettivo del concorso è "valorizzare il ruolo del volontario nella società e diffondere la cultura della solidarietà". "Anche l'edizione 2021, dato il momento storico, si rivolge alle nuove fragilità e alle emergenze inedite conseguenti all'epidemia da Covid, premiando i migliori progetti volti a superare la fase critica attuale, siano essi rivolti al miglioramento della vita o alla promozione e valorizzazione dei diritti delle persone in campo socio-assistenziale, socio-sanitario e socio-educativo" si legge in una nota.
    Il Premio consiste in un contributo di 5.000 euro da destinare al progetto vincitore; sono previsti poi cinque riconoscimenti da 4.000 euro ciascuno per progetti giudicati particolarmente meritori.
    Le candidature possono essere presentate da associazioni di volontariato e enti pubblici o privati con sede in Valle d'Aosta o dal Coordinamento Solidarietà VdA. Possono essere candidate associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, gruppi di volontari appartenenti a un'associazione di volontariato ed enti con finalità di solidarietà sociale che operino a titolo volontario. Tutti questi soggetti devono operare sul territorio valdostano.
    L'assegnazione del premio e dei riconoscimenti è affidata ad un'apposita giuria, presieduta dal Presidente dell'Assemblea valdostana. 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie