Valle d'Aosta

Vaccini: Usl Vda, obiettivo 80% prime dosi entro fine luglio

"Tutti prenotati e tutti possono anticipare"

L'obiettivo è arrivare entro la fine di luglio ad avere l'80% di cittadini valdostani vaccinati almeno con la prima dose. Lo ha detto il direttore generale facente funzioni dell'Usl della Valle d'Aosta, Marco Ottonello, in una conferenza stampa per fare il punto sulla campagna vaccinale. "Oggi tutti sono prenotati - ha aggiunto - e tutti possono anticipare la vaccinazione. Da lunedì gli over 18 potranno vaccinarsi nelle farmacie con Moderna". 

"Daremo Janssen ad altre regioni" - La Valle d'Aosta "non è in grado di smaltire" le dosi del vaccino Janssen in giacenza (2.694 alla giornata del 16 giugno) e una strategia può essere di "metterle a disposizioni delle altre regioni". Lo ha detto in una conferenza sul tema il direttore generale pro tempore dell'Usl, Marco Ottonello. Agli open day per over 60 organizzate con il siero di J&J ci sono state infatti "solo quattro richieste". Riguardo ad Astrazeneca "chiederemo al ministero di trasmetterci solo le dosi che servono per completare la fase vaccinale". Sono 2.497 le dosi del siero anglo svedese in giacenza in Valle d'Aosta.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie