Umbria

Nonna Lisa, 109 anni, "viva le donne"

Auguri da finestra casa con mascherina e mimosa in mano

(ANSA) - CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA), 08 MAR - "Viva le donne auguri a tutte buon otto marzo": dalla finestra della sua abitazione a Città di Castello, dove vive con la figlia Anna rispettando tutte le precauzioni anti-Covid, ancora una volta Luisa Zappitelli, che tutti chiamano "nonna Lisa", ha voluto tributare a tutte le donne il proprio sostegno e vicinanza e ricordare l'8 marzo. Lo ha fatto con un ramoscello di mimosa in mano, omaggio di un tifernate, indossando la mascherina.
    Luisa Zappitelli ha compiuto 109 anni nel novembre del 2020.
    "Mettete la mascherina mi raccomando, questo virus è un brutto diavolo" ha ripetuto più volte nell'anno del Covid. Un messaggio che oggi ha ribadito dalla sua finestra con accanto la figlia Anna Ercolani. "Mi vaccinerò contro il Covid - ha ribadito - appena me lo permetteranno, nei medici ho avuto sempre tanta fiducia. Nella mia vita ho sempre seguito tutto quello che i dottori mi hanno detto di fare e ho sempre preso tutte le medicine".
    Al suo appello-augurio alle donne nel giorno dell'8 marzo si è unito anche il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta, assieme agli assessori Luciana Bassini, Rossella Cestini, Michela Botteghi e a tutta la giunta "nel ringraziare ancora una volta nonna Lisa per quello che rappresenta e per come lo fa".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie