Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Stella Alpina: al via gara regolarità storica di Ac Trento

Stella Alpina: al via gara regolarità storica di Ac Trento

Dal 3 giugno Dolomiti accolgono appassionati da tutta Italia

(ANSA) - TRENTO, 03 GIU - L'edizione numero 37 della Stella Alpina, la storica gara automobilistica di regolarità classica immersa nelle Dolomiti, sta per iniziare. Da venerdì a domenica un gruppo di appassionati sarà impegnato ad attraversare le strade che si snodano in mezzo alle montagne patrimonio Unesco.
    La manifestazione, organizzata dall'Automobile Club Trento assieme alla Scuderia Trentina, comprende un percorso di 450 km, che attraversa 12 passi montani e costeggia i laghi di Carezza e Caldonazzo. All'interno del tracciato, gli equipaggi (italiani ma anche stranieri) si sfideranno in 65 prove cronometrate e 6 prove di media, facendo poi sempre tappa a Moena, cuore dell'evento. Anche per il 2022 è prevista la classifica dedicata alle Ferrari moderne, che competeranno sugli stessi percorsi e nelle medesime prove delle vetture storiche.
    "Nonostante le difficoltà del periodo che sono sotto gli occhi di tutti e la concomitanza di eventi di rilievo, come il Festival dell'economia, e di manifestazioni dedicate alle auto storiche del nord Italia, la Stella Alpina si dimostra ancora molto attrattiva. Il percorso pensato quest'anno è decisamente spettacolare e altrettanto impegnativo", afferma il presidente dell'Automobile Club Trento, Fiorenzo Dalmeri.
    La partenza del primo giorno, venerdì, è prevista il pomeriggio, da piazza di Piedicastello, dopo le verifiche tecniche della mattina all'aeroporto Caproni di Trento. Un percorso sulla strada del vino, fiancheggiando più di 4mila ettari di terre dedicate alla coltivazione dell'uva, tra Trentino e Alto Adige, attraversando Egna, Aldino, Monte San Pietro, passo Lavazè e Cavalese. Si prosegue sabato, con partenza da Moena verso passo San Pellegrino, raggiungendo le località venete di Caprile e Alleghe e poi affrontando le vette dei passi Giau, Falzarego e di Valparola, fino ad arrivare alla piccola oasi di Armentarola in Alta Badia. Quindi è previsto il passaggio delle vetture storiche e moderne a Colfosco, Selva di val Gardena, Fiè dello Sciliar, Bolzano, passo Tires, al lago di Carezza e al passo Costalunga, per rientrare infine a Moena. Domenica, la giornata vede gli equipaggi attraversare la val di Fiemme. L'arrivo, passando per Vigolo Vattaro, è a Trento. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie