Sport

Tennis: festa Tsitsipas, suo il Masters di Montecarlo

Il greco batte Rublev e si aggiudica il suo primo 1000

 Il terzo tentativo e' quello buono. Dopo le sconfitte nelle precedenti due finali nei Masters 1000 contro Rafa Nadal a Toronto 2018 e Novak Djokovic a Madrid 2019, Stefanos Tsitsipas ha vinto il suo primo 1000 facendo suo il torneo di Montecarlo.Il 22enne greco in finale ha superato con un doppio 6-3 un altro Next Gen, il russo Andrey Rublev in 1 ora e 11 minuti di partita. "Sono sopraffatto dall'emozione. È la migliore vittoria della mia vita finora", le parole del greco a fine partita. "Sapevo che sarebbe stato un avversario molto duro ed ero molto nervoso all'inizio della partita. Sono orgoglioso di come ho giocato", ha aggiunto. Rublev, arrivato a giocarsi la sua prima finale in un Masters 1000 battendo Roberto Bautista-Agut e Rafa Nadal, deve inseguire da subito sul Court Rainier III. Tsitsipas gli cerca sistematicamente il rovescio e costruisce cosi' il primo break nel primo game della partita. Nel primo set, il greco perde appena due punti nei suoi quattro turni di battuta. Sicuro del suo rendimento al servizio, Tsitsipas gioca piu' libero e aggressivo in risposta. Un altro break in avvio di secondo set lo lancia verso la vittoria. Rublev, decisamente meno preciso del solito, mette l'ultimo rovescio largo e Tsitsipas si lascia andare in ginocchio per un trionfo che puo' cambiare il suo futuro. "Comincia tutto a Monte-Carlo" ha scritto sull'obiettivo della telecamera alla fine del match Tsitsipas che e' diventato il primo greco e il 71mo giocatore a vincere il titolo in un 1000 nello stesso Country-Club di Montecarlo dove sua madre Julia Salnikova alzo' un trofeo da junior nel 1981.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA