Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Mondiali: Gonçalo Ramos, 'sto sognando, spero di continuare'

Mondiali: Gonçalo Ramos, 'sto sognando, spero di continuare'

'Perché mia esultanza è mimando pistole? Amo i film western'

(ANSA) - ROMA, 07 DIC - La vittoria del Portogallo contro la Svizzera ha eletto come protagonista Gonçalo Ramos. Il centravanti del Benfica, alla quarta presenza in nazionale e la prima dall'inizio, ha realizzato una tripletta spianando la strada ai suoi verso i quarti di finale contro il Marocco. Con le sue prodezze ha eguagliato Miro Klose il quale nel 2002, alla sua prima partita nei Mondiali, segnò una tripletta all'Arabia Saudita.
    Il suo soprannome è 'Feiticeiro', ovvero Stregone, per via della buona sorte mostrata di frequente nei contrasti di gioco.
    La sua esultanza mimando due pistole con le mani ("perché amo il far west e i film western") è già diventata virale, intanto Ramos dice che "tutto ciò è un sogno, mi sembra di camminare sulle nuvole e spero solo che questo momento possa continuare.
    In un Mondiale accade tutto rapidamente, ed è già il momento di concentrarci sulla prossima sfida, con il Marocco". "Non so se sarò di nuovo titolare - continua -, posso solo dare il massimo sul campo e vedere che succede. Ronaldo? Come capitano ha sempre una parola di incoraggiamento per tutti, e lo ha fatto anche con me".
    Ieri Gonçalo Ramos, figlio d'arte perché suo padre è stato un ex attaccante di Farense e Salgueiros ("è lui che mi ha trasmesso la passione per il calcio, anche se non l'ho mai visto giocare"), con i suoi 21 anni, ha scavalcato proprio Ronaldo nella graduatoria dei più giovani goleador portoghesi in un Mondiale: CR7 fece per la prima volta centro a Germania 2006, quando aveva 22 anni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie