Sport

Milano-Cortina: Vezzali, Fondazione deve avere cambio di marcia

Con Agenzia Infrastrutture siamo già a lavoro

(ANSA) - MILANO, 18 SET - "Impianti per Milano-Cortina? Nel mese di giugno è stata istituita l'Agenzia Infrastrutture che si dovrà occupare della realizzazione degli interventi lineari e di tutte le opere connesse all'impiantistica sportiva. Abbiamo a disposizione 140 milioni di euro che stiamo vedendo come ripartire fra i territori per quanto riguarda le opere. Siamo già al lavoro. Poi la Fondazione Milano-Cortina deve fare il resto, deve avere quel cambio di marcia in più per consentire la riuscita dell'evento": è quanto ha risposto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport Valentina Vezzali, a margine della presentazione del nuovo Bocconi Sport Center a Milano, ad una domanda sul ricorso al Tar depositato dal gruppo Cabassi contro il piano urbanistico del Comune sull'area dove sorgerà la nuova arena di Santa Giulia.
    "Le Olimpiadi - continua la Vezzali - sono un grandissimo sogno, una grandissima opportunità per il nostro Paese. Una vetrina per gli occhi, una vetrina agli occhi del mondo e sono certa che la nostra Italia dirà la sua e faremo una gran bella figura". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie