Sport
  • Sci: Mayer vince la discesa di Bormio, ma Paris è 4/o

Sci: Mayer vince la discesa di Bormio, ma Paris è 4/o

L'azzurro è tornato fra i primi dopo il lungo infortunio

 La spettacolare e massacrante discesa di Coppa del mondo di Bormio, sui 3.270 metri della pista 'Stelvio', ultima gara del 2020, è stata vinta dall'austriaco Matthias Mayer, in 1'57"32. Ma, tra gli uomini-jet, si è rivista l'Italia, con una bella prova di Dominik Paris, che si è piazzato al 4/o posto con il tempo di 1'57"45, in altre parole a soli 13 centesimi dalla vittoria.
    Bene anche Christof Innerhofer (1'57"95). Mayer, 30 anni, due ori olimpici in discesa e decima vittoria in Coppa del mondo di sci - ha regalato a una finora delusa Austria la prima vittoria della stagione. Secondo l'altro austriaco Vincent Kriechmayr, in 1'57"36; terzo lo svizzero Urs Kryenbuehl, in 1'57"38.
    Per l'Italia - in una gara disputata sul filo dei centesimi, tiratissima e spettacolare con condizioni meteo e di pista perfette - oltre a Paris 4/o e Innerhofer 11/0, c'è il buon 15/o posto (1'58"52 per Matteo Marsaglia. La prossima tappa di coppa è in programma a Zagabria, nella Croazia appena colpita dal terremoto: il 3 gennaio 2021 slalom speciale donne e il 6 lo speciale maschile
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie