ANSAcom
ANSAcom

A Giffoni arriva Lillo, 'innamorato dei supereroi'

Stasera anteprima per la Warner Bros. Progetti? Un film comico

NAPOLI ANSAcom

Folla di ragazzini e fan per selfie e autografi, oggi al Giffoni Film Festival per Lillo. Per lui "un evento irrinunciabile. Vengo sempre volentieri. I ragazzi sono curiosi, simpatici, vulcanici”. Proprio a Giffoni, questa sera, ci sarà l'anteprima di "Dc league of super-pets", il lungometraggio d'animazione firmato da Warner Bros. A presentare in esclusiva il film agli junior, proprio lui, Lillo Petrolo, che già nella scorsa edizione aveva conquistato l'affetto dei ragazzi e, questa volta, torna per raccontare la sua avventura come voce di Krypto Superdog, insieme a Maccio Capatonda, voice talent di Asso il Bat-Segugio. "DC League of Super-Pets" è una produzione Seven Bucks Production. Il film sarà nelle sale italiane dal 1 settembre 2022 distribuito da Warner Bros. Pictures.

“Il film – spiega durante l’incontro con i giornalisti - racchiude tante cose che possono piacere ai ragazzi e ai loro genitori. C’è il mondo dei supereroi e degli animali che a loro volta acquisiscono poteri. Da bambino se vedevo animali e supereroi stavo a posto. Io sono stato grande amante dei supereroi, dei fumetti e degli animali perché avevo dei cani. E poi si tratta di una storia bella, divertente, animata benissimo, molto comica e a tratti emozionanti. E’ un bel film di animazione”. Sul suo futuro professionale molto intenso, ci sarà una edizione speciale natalizia di LOL, Lillo non si sbilancia più di tanto. “Sto girando un film di cui non posso parlare per motivi contrattuali. E’ un film di avventura/comico. Ci sarà poi una serie tv (Sono Lillo ndr.) che uscirà a breve su Amazon Prime Video dove io interpreto me stesso. Ma sono un Lillo di un’altra dimensione, con un’altra vita, un’altra famiglia, ma sono comunque io con le mie caratteristiche, il mio modo di essere e di fare. Sono fortunato perché sto facendo le cose che amo, il lavoro che amo, cose che mi piace fare e questa già è una grande vittoria. A volte, per lavoro, accetti anche cose che non faresti. Io sto facendo tutte cose che mi convincono pienamente e questo già è un grande lusso”. Tornando ai supereroi, svela: “Da bambino ero un grande appassionato dell’Uomo ragno che oggi si chiama Spiderman. Crescendo ho iniziato ad apprezzarli un po’ tutti, diventando un fan di tutta la saga della Dc Comics, Batman, Superman, Flash. Ho iniziato con la Marvel e poi sono passato con la Dc e tuttora seguo entrambe con passione.

Dal punto di vista cinematografico, ultimamente mi sta dando grande soddisfazione Batman perché l’ultimo film che è uscito è molto, molto bello”. Un gruppo di giurati di Element+6 lo ha accolto tra pose e applausi prima della conferenza stampa definendolo come “il comico più bravo del mondo”. E lui, parlando dei comici che ama dice: “Quando ero piccolo ricordo con grande affetto comici come Paolo Panelli. Mia madre mi diceva di andare dormire, io invece facevo capoccella in camera per andare a sbirciare i programmi di varietà che seguivano i miei genitori, come Raimondo Vianello, Sandra Mondaini, Paolo Panelli, Bice Valori. Sono comici che mi hanno segnato. Andando avanti con l’età, posso dire Benigni, Trosi, Peter Sellers, John Belushi, più assurdo e demenziale. Io sono uno che assorbe molto, sono un grande spettatore e quindi ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa”.

In collaborazione con:
Giffoni Film Festival

Archiviato in


Modifica consenso Cookie