ANSAcom
  • A Giffoni next generation Conai presenta corto 'Quel che resta'
ANSAcom

A Giffoni next generation Conai presenta corto 'Quel che resta'

Il racconto della sostenibilità nelle azioni quotidiane

GIFFONI VALLE PIANA ANSAcom
Sarà presentato per la prima volta a Giffoni Film Festival (in corso a Giffoni Valle Piana - SA) il corto 'Quel che resta', voluto da CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, per raccontare come la sostenibilità parta anche (o forse soprattutto) dalle nostre azioni quotidiane. Prodotto da Giffoni Innovation Hub con la regia di Domenico Onorato e la sceneggiatura di Manlio Castagna, il cortometraggio verrà proiettato per la prima volta in occasione di Giffoni Next Generation, evento sull’innovazione organizzato nell’ambito del Giffoni Film Festival: la première è in programma domani, martedì 26 luglio alle 10:50, nella Sala Blu della Multimedia Valley. Sarà il presidente CONAI, Luca Ruini, a presentarlo in anteprima nella Sala Blu in occasione della Giffoni Impact di domani: un momento di confronto con i ragazzi del Dream Team di Giffoni Innovation Hub e con gli altri giovani Giffoners che precederà la prima del corto.
«Siamo contentissimi di tornare a Giffoni» commenta il presidente Ruini. "È sempre più importante dialogare con le nuove generazioni sui temi della sostenibilità ambientale, e farlo attraverso i nuovi linguaggi che i giovani utilizzano e che considerano familiari: credo che oggi Giffoni sia uno dei luoghi migliori per un confronto di questo tipo".
Intanto oggi, la Sala Galileo Giffoni Next Generation è stata la location della convention nazionale del Consorzio Nazionale Imballaggi. Un momento ad hoc per gli esperti e gli addetti ai lavori,per fare il punto sul settore e riflettere su come entrare in contatto con la Generazione Z e con quella Alpha.
È stata anche l’occasione per ricordare il successo italiano nel campo dell’economia circolare. "In Italia, lo scorso anno, più del 73% dei rifiuti di imballaggio è stato avviato a riciclo" ha ricordato il presidente Ruini. "Siamo il primo fra i grandi Paesi europei per riciclo pro-capite, e siamo fra le nazioni in cui il riciclo dà risultati migliori a costi inferiori".
Con un accenno anche ai risultati regionali. "La Campania è una terra che ha saputo affrontare e risolvere le emergenze legate alla gestione dei rifiuti diventando un esempio per tutto il Sud Italia - ha continuato Ruini. Abbiamo fatto un piccolo conteggio: la quantità di imballaggi che dalla Campania arrivano a CONAI in un anno, messa in cassonetti, potrebbe coprire per circa sette volte la tratta autostradale Napoli-Bruxelles. Sono tutti rifiuti che evitano la discarica: è un grande risultato. È bello ritrovarci proprio in questa Regione per celebrare il cinema e il suo potere di far discutere e riflettere su tematiche sempre più urgenti".

In collaborazione con:
Giffoni Film Festival

Archiviato in


Modifica consenso Cookie