Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Grecia: il nuovo hotspot di Lesbo verrà inaugurato a febbraio

Grecia: il nuovo hotspot di Lesbo verrà inaugurato a febbraio

Nell'aprile 2023 prevista l'apertura del nuovo campo di Chios

(ANSA) - ATENE, 26 SET - Sarà inaugurata nel febbraio 2023 la nuova struttura di accoglienza e identificazione per i richiedenti asilo nell'isola di Lesbo in Grecia. Lo ha annunciato oggi il ministro dell'Asilo greco Notis Mitarachis.
    Entro la fine dell'anno, invece, sarà completato l'ampliamento del centro di ricezione per i migranti situato nella regione del fiume Evros, al confine con la Turchia. Il ministero punta inoltre a rendere operativo il nuovo hotspot di Chios, attualmente in costruzione, nell'aprile 2023.
    Sono complessivamente cinque le strutture di identificazione e accoglienza dei migranti situate nelle isole greche dell'Egeo: si tratta di Samos, Lero, Chios, Kos, e Lesbo.
    Nel settembre del 2020 un vasto incendio scoppiato aveva distrutto l'hotpost nell'isola di Lesbo, Moria, abitato da più di 10mila persone e considerato allora il più grande campo profughi d'Europa. A seguito del rogo, il governo greco aveva annunciato la creazione di una nuova struttura nell'entroterra dell'isola, nella località di Vastria, circa 30 chilometri a nord del capoluogo Mitilene, ma i lavori sono proceduti a rilento, mentre la popolazione locale ha più volte manifestato contro il progetto. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Modifica consenso Cookie