Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Mosca assicura l'Europa, gas ridotto per problemi tecnici

Mosca assicura l'Europa, gas ridotto per problemi tecnici

Pe, raggiungere 80% della capacità di stoccaggi di gas entro novembre

Il riferimento al price cap entra nell'ultima versione della bozza di conclusioni del Consiglio europeo. Il testo - del quale l'ANSA ha preso visione - nel paragrafo dei temi economici, al punto 23, vede l'aggiunta nel quale si legge che il Consiglio "nel contrasto all'uso come arma del gas da parte della Russia e richiamando le conclusioni del 31 maggio, invita la Commissione a perseguire nei suoi sforzi nell'assicurare le forniture energetiche a prezzi accessibili". Le conclusioni del vertice di maggio invitavano la Commissione ad esplorare le opzioni per calmierare i prezzi, inclusa quella di un price cap temporaneo. "Già il fatto che si ventili" la possibilità di fare il price cap "fa da deterrente ai mercati che possono pensare di fare i picchi fuori controllo", ha detto il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani.

INTESA CON LA NORVEGIA
Ue e Norvegia intensificheranno la cooperazione per aumentare le forniture di gas a breve e lungo termine con l'obiettivo di abbassare i prezzi. E' quanto si legge in un protocollo d'intesa firmato dal vicepresidente esecutivo della Commissione europea Frans Timmermans, dal commissario per l'Energia Kadri Simson e dal ministro norvegese del petrolio e dell'energia Terje Aasland.

EMERGENZA IN GERMANIA
Intanto la Germania attiva l'allarme nel piano di emergenza sul gas. La decisione, concordata nel governo di Olaf Scholz, è stata comunicata dal ministero dell'Economia e del Clima guidato dal verde Robert Habeck. "Al momento l'approvvigionamento del gas è garantito", ha anche assicurato il ministero. Il piano prevede tre step: allerta, allarme ed emergenza. "Il gas è da subito in Germania un bene scarso", ha detto Habeck in uno statement a Berlino, nel quale ha annunciato che la Germania ha attivato l'allarme nel piano di emergenza sul gas. "Dobbiamo ridurre l'uso del gas già d'estate", ha affermato. L'estate è "ingannevole", "ma l'inverno arriva e dobbiamo riempire i depositi", ha aggiunto. Habeck ha esortato i tedeschi a "compiere uno sforzo nazionale" per contrastare ed evitare che si realizzi la "volontà" di Putin. "Ci troviamo in uno scontro economico con la Russia e il gas viene usato come arma", ha affermato. "Servono tutte le misure politiche per fare in modo che ci sia abbastanza gas", ha aggiunto.

MOSCA RASSICURA
Le forniture di gas del Nord Stream sono temporaneamente ridotte a causa di problemi di manutenzione tecnologica. Lo assicura il Cremlino precisando che non c'è "nessuna agenda nascosta". La stessa fonte, citata dalla Tass, precisa che la Russia "rispetta rigorosamente i suoi impegni di fornitura di risorse energetiche all'Europa".

TARGET UE
Riempire almeno all'80 % gli impianti di stoccaggio del gas entro il primo novembre 2022 per proteggere i cittadini europei da eventuali shock di approvvigionamento. Questo l'obiettivo del regolamento Ue sullo stoccaggio dell'energia il cui testo legislativo è stato approvato durante la plenaria del Parlamento europeo con 490 voti favorevoli, 47 contrari e 55 astensioni. La relazione chiede che gli impianti di stoccaggio del gas siano considerati infrastrutture critiche. Tutti i gestori degli impianti di stoccaggio quindi dovranno ottenere nuove certificazioni obbligatorie per ridurre il rischio di interferenze esterne.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie