Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Cremlino, negoziati sospesi su decisione di Kiev

Cremlino, negoziati sospesi su decisione di Kiev

Ucraini rilasciano costantemente dichiarazioni contraddittorie

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - I negoziati con l'Ucraina sono stati sospesi su decisione di Kiev, il che contrasta con le affermazioni di Zelensky sulla necessità di colloqui al massimo livello. Lo afferma il Cremlino, riporta la Tass.
    "I colloqui sono ora congelati per decisione e in conformità con la linea scelta dalla parte ucraina, che è in assoluto contrasto con le dichiarazioni di Zelensky che lei ha citato", ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, secondo l'agenzia Interfax.
    "In generale l'amministrazione ucraina rilascia costantemente dichiarazioni che si contraddicono l'una con l'altra", ha detto Peskov. "Ciò - ha affermato il portavoce del Cremlino - impedisce una piena comprensione di ciò che vuole la parte ucraina e se è pronta ad adottare un approccio ragionevole e comprendere il reale stato delle cose".
    Le truppe russe hanno invaso l'Ucraina tre mesi fa scatenando una guerra in cui hanno perso la vita tantissime persone, tra cui moltissimi civili, e che ha finora costretto 14 milioni di persone a lasciare le proprie case. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie