Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina sollecita l'uso di identità reali negli account online

Nuova bozza di regolamento: nickname autorizzati, falsi dati no

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 27 OTT - La Cyberspace Administration of China ha iniziato a sollecitare l'opinione pubblica in merito a una bozza di regolamento sulla gestione dei nomi degli account internet, richiedendo la registrazione dell'identità reale.
    Secondo il documento, sebbene gli utenti possano decidere il proprio nickname, devono fornire informazioni della loro vera identità quando si registrano sulle piattaforme online.
    Gli account che imitano i nomi delle autorità del Partito Comunista Cinese, degli organi governativi e militari, delle imprese, delle istituzioni pubbliche e delle organizzazioni del popolo verranno severamente vietati.
    Agli utenti sarà inoltre vietata la creazione di pseudonimi e di spacciarsi per agenzie di stampa o fornitori di servizi d'informazione.
    Per i minori che desiderano registrarsi, sarà necessario ottenere il consenso dei tutori per la registrazione con il nome reale e l'autenticità dell'identità degli utenti, nonché dei tutori, deve essere verificata.
    La bozza di regolamento descrive poi le responsabilità delle piattaforme online, compresa la garanzia di sicurezza dei dati personali raccolti e archiviati. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie