Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: profitti industriali segnano +44,7% nei primi 9 mesi

Volume d'affari cresce del 41,2% rispetto al 2019

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 27 OTT - In Cina le imprese industriali con entrate annuali di almeno 20 milioni di yuan (circa 3,1 milioni di dollari) hanno registrato un balzo del 44,7% dei propri profitti combinati su base annua nel periodo gennaio-settembre, raggiungendo i 6.340 miliardi di yuan. Nei primi tre trimestri dell'anno la produzione industriale cinese ha continuato nella ripresa. E' quanto emerge dai dati del National Bureau of Statistics (Nbs) pubblicati oggi.
    Il volume di affari dell'industria cinese è salito del 41,2% rispetto al livello del 2019, portando la crescita media di gennaio-settembre al 18,8% per il 2020 e il 2021.
    Nel solo mese di settembre, le principali aziende industriali hanno raccolto profitti per 738,74 miliardi di yuan, in crescita del 16,3% su base annua, secondo i dati della Nbs.
    (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie