Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

In Cina cala il tasso di miopia fra i minorenni

Fra il 2018 e 2020 calato di 0,9 punti percentuali al 52,7%

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 26 OTT - Il tasso di miopia tra i bambini e gli adolescenti in Cina si è attestato al 52,7% nel 2020, con una diminuzione di 0,9 punti percentuali rispetto al 2018, secondo quanto riferito dal ministero dell'Istruzione oggi.
    Il tasso di miopia nel 2020 si è rivelato di 2,5 punti percentuali superiore al livello del 2019, a causa della pandemia del Covid-19 che ha costretto gli studenti a seguire le lezioni scolastiche online da casa.
    Secondo il Ministero, questo calo ha quindi permesso il raggiungimento dell'obiettivo annuale di riduzione del tasso di miopia di 0,5 punti percentuali stabilito in un piano del 2018.
    Il piano prevedeva inoltre una serie di obiettivi tra cui la riduzione del tasso di miopia tra gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori rispettivamente a meno del 38%, 60% e 70% entro il 2030. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie