Economia

Borsa: Milano riduce perdite (-0,8%) con Europa dopo Lagarde

Bene Eni con settore energia, Carige scivola ai minimi

(ANSA) - MILANO, 28 SET - I mercati azionari del Vecchio continente restano negativi, ma con un timido tentativo di ridurre i cali dopo i primi segnali dalla presidente della Bce Christine Lagarde dal Forum delle banche centrali: Parigi è la peggiore in ribasso dell'1,2%, con Francoforte e Amsterdam che cedono un punto percentuale. Madrid e Milano perdono lo 0,8%, mentre Londra ondeggia sulla parità.
    In generale tengono i titoli dell'energia per le previsioni di rialzo dei prezzi nel settore e soffrono i più esposti gruppi dell'hi tech. In Piazza Affari, che guarda anche allo spread Btp-Bund a 104 punti base, il titolo migliore tra quelli a elevata capitalizzazione resta Eni che sale dell'1,8% a 11,3 euro, seguito da Bper in aumento di un punto percentuale e mezzo, con Banca Mediolanum in crescita attorno all'1%.
    Molto deboli Stm e Interpump che scivolano di quattro punti, mentre nel paniere a bassa capitalizzazione Carige cede il 3% sotto quota 0,7 euro, ai minimi da quando il titolo è tornato a essere trattato in Borsa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie