Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Striscia la notizia non è razzista, dietrofront 'Diet Prada'

Striscia la notizia non è razzista, dietrofront 'Diet Prada'

seguitiss accounUsa Iel 2021 aveva sostenuto il contrario

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - Striscia la notizia non è razzista.
    Ad ammetterlo pubblicamente è Diet Prada, seguitissimo account Instagram statunitense che ad aprile 2021 aveva accusato di razzismo un siparietto improvvisato dai conduttori Michelle Hunziker e Gerry Scotti. «Striscia la notizia, nei suoi oltre trent'anni di attività, ha tra i suoi temi più cari l'inclusione e la lotta al pregiudizio», si legge nella didascalia del post pubblicato oggi, che prosegue: «Striscia ha SEMPRE dimostrato il suo sostegno alla comunità italo-cinese, dedicando tanti servizi contro il razzismo anti-asiatico, ricevendo per questo un pubblico attestato di stima dalla comunità cinese di Milano il 4 febbraio 2020. Dieta Prada e Striscia la notizia detestano il razzismo in tutte le sue forme e sperano che questo episodio contribuisca a una migliore comprensione per tutte le parti coinvolte».
    Nell'aprile 2021 l'attacco di Diet Prada fu rispedito al mittente non solo dal Tg satirico di Antonio Ricci («L'accusa di razzismo fa più ridere del siparietto. Striscia non chiede scusa»), ma anche dalla presa di posizione in favore del Tg satirico da parte di volti della cultura e dello spettacolo, del giornalismo e della stessa comunità cinese. Ne seguì un'iniziativa legale che ha portato alla pubblicazione del post odierno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai a RAI News

      Modifica consenso Cookie