Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Cinema suites, il violino di Marco Serino omaggia Morricone

Cinema suites, il violino di Marco Serino omaggia Morricone

trascrizioni del maestro nel cd del solista delle sue 'colonne'

(ANSA) - ROMA, 28 GEN - Nel gennaio del 2020 Ennio Morricone terminò la trascrizione dei temi delle sue colonne sonore più celebri rielaborati sotto forma di suites per violino e orchestra. Il maestro geniale della musica per il grande schermo aveva condotto il lavoro a stretto contatto con il violinista Marco Serino, dal 2001 solista di tutti i suoi capolavori e delle tournée nelle sale da concerto di tutto il mondo in cui il maestro si è esibito. Quella raccolta è diventata il cd ''Cinema suites' con cui Serino rende ora omaggio a Morricone. Al progetto discografico, pubblicato dall' etichetta Arcana, ha collaborato Andrea Morricone, il figlio del compositore, alla guida dell'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento. I 21 titoli della antologia si aprono con i cult di Sergio Leone, da C' era una volta in America, C' era una volta il West a il Buono, il Brutto e il Cattivo. Scorrono poi i temi dei film diretti da Giuseppe Tornatore con Nuovo Cinema Paradiso, Malena, Una pura formalità, La leggenda del pianista sull' oceano, e altre pietre miliari tra le quali spiccano Mission e Gli intoccabili.
    L'ultima revisione delle trascrizioni delle colonne sonore fu conclusa all' inizio del 2020, subito dopo l' ultimo concerto pubblico di Morricone al Senato della Repubblica. ''Poi - ricorda il violinista - a marzo ci fu la pandemia e infine purtroppo la sua scomparsa. Ho voluto così ancor più portare a compimento questo nostro proposito e fermarlo in questa pubblicazione, che per me ha tutto il sapore di un tributo a lui, ad una parte della sua produzione e al nostro rapporto''.
    Nel libretto che accompagna il cd, in una lunga intervista che rievoca i momenti salienti della loro amicizia ventennale, c' è l' immagine di un biglietto scritto a mano dal compositore. ''A Marco (Serino), che ha ereditato dai grandi violinisti della storia la tecnica, il suono, l' intensità interpretativa, la passione e l' amore per il suo strumento che onora ogni volta che lo 'abbraccia' suonandolo. Ennio (Morricone)''. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie