Cultura

Per Ravenna Jazz 11 concerti tra luglio e novembre

Il via alla Rocca Brancaleone con l'Italian Jazz Orchestra

(ANSA) - BOLOGNA, 15 LUG - Giunto alla quarantottesima edizione, il festival Ravenna Jazz, una delle più longeve rassegne italiane, si svolgerà anche quest'anno nell'insolita formula con appuntamenti non consecutivi: undici serate, tra il 29 luglio e il 19 novembre, in varie 'ambientazioni' della città, come la Rocca Brancaleone e il Parco del Museo Classis.
    L'inaugurazione è affidata all'Italian Jazz Orchestra con Silvia Donati e Fabrizio Bosso in un concerto dedicato a Marlene Dietrich (29/7), ai quali seguiranno la cantante israeliana Noa che presenterà il nuovo progetto "Afterallogy", nel quale fa ricorso al repertorio jazzistico (5/8), il trombonista Mauro Ottolini con i Sousaphonix a musicare dal vivo il film Inferno di Francesco Bertolini, del 1911, un cult del cinema muto italiano ispirato alla Divina Commedia (19/8).
    Alessandro Scala suonerà assieme al suo quintetto Groovology, che comprende come ospite d'onore il trombettista Giovanni Falzone (2/9), mentre in autunno piccoli club e teatri accoglieranno le proposte di "Ravenna 48/mo Jazz Club", focalizzate sull'attualità jazzistica (Tingvall Trio, Camille Bertault, Derek Brown, BartolomeyBittmann, DJ Gruff con Gianluca Petrella). E poi il tradizionale concerto dell'iniziativa didattica Pazzi di Jazz (con i baby musicisti delle scuole ravennati in compagnia di Enrico Rava, Mauro Ottolini, Alien Dee e Tommaso Vittorini) e il workshop di "Mister Jazz" sul canto e la musica popolare brasiliana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie