Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Carnevale Venezia: all'Arsenale spettacolo sull'acqua

Carnevale Venezia: all'Arsenale spettacolo sull'acqua

Da domani 'Nebula Solaris' con compagnie di performance

(ANSA) - VENEZIA, 17 FEB - Prende il via domani all'Arsenale di Venezia "Nebula Solaris", lo spettacolo sull'acqua che prende spunto dal tema del Carnevale di Venezia 2022 "Remember the Future", scelto dal direttore artistico Massimo Checchetto.
    Compagnia Opera Fiammae e Viorica daranno vita a uno spettacolo sull'acqua, elemento con cui la città ha creato il suo legame più forte, celebrando con l'occasione i 1600 anni dalla fondazione di Venezia. Nello spazio che un tempo fu la sede della marineria della Serenissima, si esibiranno le migliori compagnie di effetti pirici e performance alternative che operano in Italia e all'estero: Anton Bonura (Lumi-Il Drago Bianco), fondatore di Opera Fiammae, assieme a Lucie Vendlova e Tatiana Foschi, Placido Militano (Spagna), Compagnie Ilotopie (Francia), Daniela Zaharieva Momcheva (Bulgaria), Gambeinspalla Teatro, Thomas Goodman, Danza Colletivo Emergency, Companie Pyronix (Belgio) e Simon Desira Flyboard Malta.
    Sarà una "sfilata in fiamme" valorizzata dal riflesso sulle acque del bacino dell'Arsenale, che vedrà una decina di imbarcazioni allestite e decorate con raffinate scenografie metalliche per contenere fuochi sospesi, mentre lucciole e cigni galleggeranno fra l'aria e l'acqua per donare un'ambientazione magica. Trenta minuti in un viaggio visionario.
    Nebula Solaris verrà riproposta due volte al giorno per un totale di nove serate: venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 febbraio e da giovedì 24 febbraio a martedì 1 marzo con due repliche giornaliere alle 18.45 e alle 21.15. Lo spettacolo è solo su prenotazione sul sito ufficiale del Carnevale di Venezia o acquistabile nei centri predisposti alla distribuzione e vendita dei titoli. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      In Collaborazione con

      Vai al sito del Maxxi

      Modifica consenso Cookie