Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Sgarbi lancia l'idea, Ferrara capitale europea cultura 2033

Sgarbi lancia l'idea, Ferrara capitale europea cultura 2033

'Qui valori universali, non è campanilismo ma evidenza primato'

(ANSA) - FERRARA, 16 FEB - Per il 2033, anno in cui cade il cinquecentesimo anniversario della morte di Ludovico Ariosto, autore dell'Orlando furioso, Ferrara sogna di diventare capitale europea della cultura. Lo ha annunciato Vittorio Sgarbi, deputato e presidente di 'Ferrara Arte', durante la conferenza stampa sul bilancio delle attività realizzate nel 2021 e sulle mostre che ospiterà la città estense nel 2022. "Ferrara è un luogo universale nel mondo, una capitale assoluta che può orbitare attorno alla sua cultura autoctona", ha detto Sgarbi, che ha poi ricordato come le esposizioni in programma hanno al centro la città. "È la scelta di valori universali che si insediano o sono stati insediati qui - ha proseguito - non è campanilismo, ma l'evidenza di un primato".
    Dopo Matera 2019, nel 2033 toccherà infatti nuovamente all'Italia esprimere una capitale europea della cultura. Nel 2023, inoltre, il Palazzo dei Diamanti ospiterà la mostra 'Rinascimento a Ferrara. 1471-1598 da Borso ad Alfonso II d'Este': la prima tappa di un percorso sull'arte antica che porterà in città, fino al 2026, anche le opere di Mazzolino, Ortolano, Dosso, Garofalo, Girolamo da Carpi e Bastianino. "Sarà un trionfo e l'inizio di una nuova era - ha concluso Sgarbi - celebreremo la grandezza del rinascimento ferrarese, che non ha nulla da invidiare a quello fiorentino". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie