Cultura

L'infanzia romagnola, a Bellaria il bar del padre

Nel 2010 venne dedicato a lei il festival 'Milleluci'

L'infanzia di Raffaella Carrà è legata alla Romagna. Nata a Bologna ha trascorso i primi anni di vita a Bellaria, località balneare passata poi alla provincia di Rimini in cui il padre gestiva un bar e la nonna una gelateria.

Lì ha vissuto fino all'età di 10 anni. Nel 2019 è morta Nadia Masacci, cugina della Carrà, che a Bellaria era titolare di una storica boutique. La notizia, come si legge dalle cronache locali di allora, aveva duramente colpito la conduttrice che era rimasta legata ai ricordi d'infanzia.

Nel 2010 Bellaria dedicò alla Carrà il festival 'Milleluci' con spettacoli, incontri e una mostra degli abiti indossati dall'artista in alcuni suoi spettacoli.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie