Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Prosegue caccia complici tentato furto villa calciatore Di Maria

Prosegue caccia complici tentato furto villa calciatore Di Maria

Un fermato, due risultano in fuga. Polizia al lavoro

(ANSA) - TORINO, 07 OTT - Continua la ricerca dei malviventi che ieri sera, all'ora di cena, sono entrati nel giardino della villa del giocatore della Juventus Angel Di Maria, in corso Alberto Picco, nel precollina di Torino, dov'era ospite un altro calciatore bianconero, Dusan Vlahovic.
    Secondo una prima ricostruzione, si tratta di tre individui, che sono stati immortalati dal sistema di sorveglianza della villa mentre scavalcavano la recinzione. A fare scattare l'allarme sono stati i vigilanti privati, che quando hanno visto le tre sagome sui monitor hanno subito avvertito la polizia.
    I tre quindi non sono riusciti a entrare nell'edificio e si sono dati alla fuga, a bordo di un'auto di grossa cilindrata, un Suv, probabilmente rubato. Nella fuga sono finiti fuori strada, dopo avere urtato un'altra vettura in piazzale Villa della Regina. Uno di loro, a quanto si apprende di origini straniere, è stato fermato dagli agenti delle volanti, che sono arrivate in zona quando è scattato l'allarme, mentre gli altri due sono riusciti a dileguarsi a piedi. Sulle indagini c'è il massimo riserbo da parte della Questura di Torino e sono in corso degli accertamenti su un'arma ritrovata poco distante dalla villa di Di Maria. Non sembrerebbe esserci stato alcun conflitto. Di Maria e chi era presente nella villa verrà sentito nelle prossime ore dagli inquirenti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie