Sardegna

In 400 a ballare e bere, chiuso stabilimento balneare

Al Poetto di Quartu, sospensione per 5 giorni e multa

Oltre 400 persone all'interno di uno stabilimento balneare del Poetto, tutte o quasi sprovviste di mascherine, intente a bere drink e ballare. Lo hanno scoperto all'Alta Marea gli agenti del Commissariato di Quartu Sant'Elena durante i controlli per frenare la malamovida e far rispettare le norme anti Covid lungo il litorale.

Il titolare adesso dovrà pagare una multa di ottomila euro e chiudere per cinque giorni. E' stato inoltre denunciato per aver organizzato una serata come fosse si fosse in discoteca, con tanto di biglietto a pagamento, ma il locale era privo di autorizzazioni e di agibilità. Gli agenti hanno anche appurato che venivano venduti alcolici ai minori di 18 anni e in orari vietati.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie