Sardegna

Restituta al mare di Alghero una tartaruga "Caretta caretta"

Iniziativa Armp Capo Caccia-Isola Piana e Parco Asinara

Un'altra tartaruga nuota liberamente nel mare di Alghero. Il Centro Recupero Animali Marini dell'Asinara, il Parco Nazionale dell'Asinara assieme all'Area Marina Protetta di Capo Caccia, hanno rilasciato con il supporto della Guardia Costiera di Alghero, una giovanissima Caretta caretta che era stata recuperata a fine aprile di questo anno, in stato di galleggiamento a causa di una costipazione intestinale e in seguito ospedalizzata al Centro dell'Asinara.
    Il rilascio della tartaruga, ribattezzata dai soccorritori "Paola", è stato effettuato al largo del promontorio di Capo Caccia, dal direttore del Parco Regionale di Porto Conte Mariano Mariani e dell'Area Marina Protetta di Capo Caccia - Isola Piana e dal direttore del Parco Nazionale dell'Asinara Vittorio Gazale, fatto che evidenzia ulteriormente la continua collaborazione tra le due aree protette.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie