Sardegna

La cucina cagliaritana in una sfida tra cinque chef

Al via il Premio "Cagliari nel Piatto e nel Bicchiere"

Al via a Cagliari la prima edizione del Premio "Cagliari nel Piatto e nel Bicchiere": a confronto cuoche e cuochi di cinque ristoranti del capoluogo sardo. Si svolgerà il 24 e 25 giugno presso l'Hotel Regina Margherita. Gli chef dovranno rappresentare la cucina tipica cagliaritana con prodotti a km 0 abbinati ai vini con denominazione Cagliari Doc. La competizione è inserita all'interno di una due giorni dedicata all'enogastronomia tra convegni, masterclass e degustazioni di prodotti dell'agroalimentare a cura di Coldiretti Cagliari e Campagna Amica.

Ai fornelli si sfideranno: Maria Carta - Is Femminas; Marina Ravarotto - ChiaroScuro; Francesco Zucca - Bistrot 100; Davide Piras - Regina; Marco Corda -Niu. Organizza Aps Epulae-Accademia Enogastronomica Internazionale presieduta da Angelo Concas con il patrocinio del Comune di Cagliari. I piatti saranno valutati da una giuria tecnica di esperti degustatori di Epulae e giornalisti di settore. Saranno premiati i primi tre classificati, ma potrebbero esserci anche punteggi ex aequo con il diploma "Cagliari nel Piatto e nel Bicchiere" - "Anfora d'Oro" di Epulae. Anche il pubblico potrà esprimere la propria preferenza per l'assegnazione del Diploma "Premio Gourmand".

Durante la due giorni ci sarà un focus sui prodotti Bio e sarà anche occasione per parlare del Bio Distretto "Sardegna Bio". Esperti a confronto anche sulla valorizzazione di pietanze tipiche arcaiche della cucina cagliaritana in un viaggio tra passato e presente. Produttori e enologi saranno poi coinvolti nella masterclass con i vini Doc Cagliari - Nuragus, Malvasia, Nasco - a cura di Angelo Concas.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie