Puglia

Magna Grecia Awards 2021, a Bari premiata Aleida Guevara

Consegna il 25/6 alle 20 su sagrato della Basilica di San Nicola

(ANSA) - BARI, 18 GIU - Torna a Bari dopo quattro anni il premio Magna Grecia Awards, alla sua 24esima edizione. L'evento, ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, è in programma a Bari il 25 giugno alle 20 sul sagrato della Basilica di San Nicola. Alla serata potranno accedere, su invito e nel rigoroso rispetto delle norme Covid, 400 persone. Saranno 65 i premiati in questa edizione dedicata alla "cultura della vita" e che avrà come claim la frase "ed io avrò cura di te" della celebre canzone del cantautore scomparso di recente Franco Battiato. "Quella farse ricordi a tutti i noi il senso di responsabilità nel non lasciare indietro nessuno" ha detto il sindaco di Bari, Antonio Decaro.
    La serata sarà presentata da Fabio Salvatore e Nunzia De Girolamo. "Raccontare e condividere la vita è un insegnamento che la pandemia ci ha fatto fortemente capire - ha detto Salvatore - . Questa edizione avrà il sapore della cura del cuore e dell'anima, della bellezza di ciò che vive dentro noi e che sarà raccontata da tutti i nostri ospiti e premiati, uomini e donne che ci lasceranno un grande messaggio: la vita non riparte, continua anche quando perdi ogni equilibrio".
    Tra gli ospiti che riceveranno l'ambito riconoscimento c'è Aleida Guevara, figlia di Che Guevara e medico pediatra, che otterrà il riconoscimento per il suo impegno nella gestione dell'emergenza Covid e che, in occasione della conferenza stampa di presentazione del premio, si è video-collegata da Cuba.
    "Hasta la victoria" le ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano salutandola e ottenendo come risposta: "siempre". "Mi emoziona sapere che il 25 avrò l'onore di tributare un riconoscimento ad Aleida Guevara - ha aggiunto il governatore - che ci insegna da donna e da medico, come suo padre, come tenere sempre alta la speranza attraverso l'impegno professionale e civile, la dedizione, l'amore verso il prossimo".
    Saranno premiate numerose altre personalità anche del mondo del giornalismo, della cultura e della scienza, dello sport e della musica. Tra questi anche Malika Chalhy, la 22enne toscana cacciata di casa dai genitori per aver dichiarato la sua omosessualità. Madrina dell'evento sarà Lorella Cuccarini. Nel corso della serata sarà inoltre conferito il Premio Mango al cantautore Fulminacci da Laura Valente, moglie dell'artista scomparso nel 2014. Il premio ha il patrocinio di Ministero per i Beni e le Attività culturali, Regione Puglia, Comune di Bari, Città Metropolitana, Teatro Pubblico Pugliese. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie