Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale news aktuell

ogen Research Map Austria: 18 istituti, 1 sede europea di spicco

La ricerca sulle tecnologie all’idrogeno verde è in una fase di forte crescita come elemento fondamentale lungo la strada verso la neutralità climatica. In Austria vi lavorano 18 istituti di ricerca, compresi nella mappa H2 Research Map con le rispettive competenze, laboratori e contatti.

news aktuell

Con il Green Deal europeo si prevede che le più diverse applicazioni dell’idrogeno sperimentino un dinamismo e una concentrazione elevati lungo la strada verso la neutralità climatica. La H2 Research Map, creata dal Green Tech Cluster, che include istituti di ricerca universitari e non universitari, riporta i punti chiave tematici, dimensioni ed equipaggiamento dei laboratori e i referenti per le cooperazioni con le aziende.
Complessivamente sono compresi 18 istituti con 310 ricercatori (equivalenti a tempo pieno) che si occupano di idrogeno in tutta l’Austria. In Austria, più del 60% dei ricercatori in questo campo sono concentrati in Stiria. L’università tecnica di Graz, con HyCentA, LEC e BEST e con 160 persone è il più grande centro austriaco di ricerca sull’idrogeno e insieme a Jülich & Co fa parte del gruppo di vertice europeo. È stato appena aperto un nuovo laboratorio di analisi dei gas. 
La ministra regionale dell’economia Barbara Eibinger-Miedl sottolinea il potenziale della tecnologia: „La Stiria è leader nella ricerca sull’idrogeno. Questa tecnologia futuristica fornirà un contributo essenziale alla transizione energetica, dando un importante impulso alla crescita economica.“

Il Suo contatto per la H2 Research Map e altre soluzioni climatiche:
Johannes Kohlmaier, Green Tech Cluster
Responsabile Climate Solutions
Tel.: +43 316/40 77 44-14
Cell.: +43 676/57 15 840
kohlmaier@greentech.at
 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale news aktuell

Modifica consenso Cookie