PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Abruzzo
  4. Pnrr: progetto turismo green tra Pietracamela e Fano Adriano

Pnrr: progetto turismo green tra Pietracamela e Fano Adriano

Fondi 2,4 mln euro per impianti Zip-Line e parete arrampicata

Redazione ANSA TERAMO

(ANSA) - TERAMO, 09 MAG - La montagna teramana scommette sul turismo sostenibile: 2,4 milioni euro per la realizzazione di un progetto integrato che unisce Pietracamela e Fano Adriano presentato dalla Provincia di Teramo (soggetto attuatore) e finanziato con i fondi complementari del PNRR dalla Cabina di regia che vede decisori la Regione Abruzzo e la Struttura Commissariale sisma.
    Partendo da una attenta analisi territoriale dell'attuale modello di sviluppo turistico locale, sentite le realtà locali Comune di Pietracamela e Fano Adriano, la proposta prevede investimenti strategici sulle nuove forme di turismo che registra evoluzioni rapide e dinamiche con una richiesta che si orienta verso servizi al contesto ambientale e paesaggistico e verso nuove attività sportive all'aria aperta.
    Lo sviluppo di un piano turistico montano passa anche attraverso il potenziamento delle piste da sci, realtà ormai fortemente radicata con gli impianti di Prati di Tivo, ma anche con servizi che favoriscano la destagionalizzazione dell'offerta turistica e attività non legate unicamente agli sport invernali.
    Il progetto che unisce i due Comuni si orienta sulle ipotesi evolutive delle attività economiche e di trasformazione legate si al turismo invernale, ma soprattutto al turismo estivo compatibili con il mantenimento dei caratteri naturalistico-ambientali, molto elevati, dell'ambito di riferimento. Gli interventi previsti sono la realizzazione di un impianto 'Zip-Line' (impianto consistente in una discesa su fune di persone per mezzo di una carrucola) nel territorio comunale di Pietracamela, con la realizzazione di una stazione di monte situata in località Colle Piano ed una relativa stazione di valle collocata in prossimità della parete rocciosa di "Vena Rossa" nel territorio comunale di Fano Adriano; la riqualificazione della parete rocciosa dell'area "Vena Rossa" già per buona parte attrezzata per lo sport di arrampicata, ma con ancora un ottimo potenziale anche per la costruzione di una eventuale via ferrata. Inoltre la proposta comprende anche la realizzazione di un impianto 'Zip- Line' di collegamento tra l'area "Vena Rossa" e il centro abitato di Fano Adriano; interventi di messa in sicurezza dei bacini sciistici. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: