Piemonte

Cinema Ambiente, 'Marcher sur l'Eau' vince 24/a edizione

Di Aissa Maiga (Francia/Belgio) sulla carenza di acqua in Niger

(ANSA) - TORINO, 06 OTT - Il documentario 'Marcher sur l'Eau', di Aissa Maiga, coproduzione franco-belga, ha vinto il 24/o Festival CinemAmbiente che si è chiuso questa sera a Torino con la cerimonia di premiazione. I film vincitori e gli altri 80 titoli proposti in cartellone sono visibili gratuitamente sulla piattaforma OpenDDB, dove il festival prosegue online fino al 13 ottobre.
    Il film vincitore, a cui è andato il Premio Asja Energy di 5.000 euro, "racconta - si legge nella motivazione della giuria - una storia molto forte di persone che in Niger soffrono ogni giorno non solo la carenza d'acqua, ma anche, letteralmente, la sete. Il documentario affronta un problema che riguarda tutti noi e le nostre responsabilità verso il Pianeta. Un esempio di cinema della realtà che focalizza il suo messaggio sulle conseguenze più gravi dei cambiamenti climatici".
    Il Premio Terna per il miglior documentario è andato al film tedesco in bianco e nero 'Out of Sight, out of Mind', di Anna-Maria Dutoit. Vi si racconta un problema ambientale piuttosto sconosciuto, la non reciclabilità dei prodotti della fast fashion, la seconda industria più inquinante sul pianeta, nonché tra le prime per consumo energetico e risorse naturali.
    Il Premio Iren del pubblico è andato al francese 'Animal', di Cyril Dion. Il premio 'Dalla Terra alla Terra', promosso da Biorepack a' The Ants & the Grasshopper' di Ray Patel e Zak Piper (Malawi 2021), il Premio speciale Movies Save the Planet istituito dal festival a 'Yann Arthus-Bertrand. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie