Piemonte

Musica: doppia stagione per l'Accademia di Pinerolo

'Preludi' fino a dicembre, 'Fughe' nel 2022

(ANSA) - TORINO, 05 OTT - Si sdoppia la Stagione concertistica dell'Accademia di Musica di Pinerolo: si inizia con i 7 concerti di 'Preludi', tra ottobre e dicembre, e si prosegue nel 2022 con gli 8 appuntamenti di 'Fughe'. Importanti artisti di fama internazionale e musicisti emergenti spaziano dal recital pianistico di grande lirismo alla musica contemporanea, da Debussy a Piazzolla, dall'arte della trascrizione al tradizionale concerto di Natale.
    'Preludi' si apre l'11 ottobre con Roberto Plano, definito il Pavarotti del pianoforte per il suo lirismo. Il 29 ottobre il violinista inglese Irvine Arditti, tra i migliori interpreti di musica contemporanea, si esibisce con il violoncellista Gianluca Pirisi e la pianista Roberta Pandolfi entrambi allievi della Scuola di Specializzazione post laurea in Beni Musicali. Il 2 novembre due musicisti tra i più attivi nel panorama contemporaneo internazionale, Giovanni Gnocchi e Alasdair Beatson propongono un'ampia pagina del repertorio per violoncello e pianoforte. Il duo pianistico Valente-Larosa esegue poi un programma interamente dedicato a L'arte della trascrizione il 9 novembre. Il 21 novembre è la volta del Sestetto Wanderer composto da Strumentisti del Teatro alla Scala, affiancato da Edgardo Faure neuropsicologo e psicoterapeuta. Il 30 novembre prende infine il via il Ciclo Fauré, guidato da due importanti maestri come Antonio Valentino e Simone Briatore, con il concerto Francia fin de siècle.
    Il 14 dicembre, infine, si chiude la prima tranche con il tradizionale Concerto di Natale, quest'anno affidato al Coro da camera di Torino diretto da Dario Tabbia. "Tornare a suonare dal vivo per noi e il nostro pubblico, è il migliore augurio di ripartenza per tutti", afferma il maestro Roberto Plano. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie