Piemonte

Al via il Festival della Tv a Dogliani, apre Urbano Cairo

Oltre 80 ospiti, attesa per il ritorno di Roberto Saviano

(ANSA) - TORINO, 02 SET - Parte il 3 settembre a Dogliani, nelle Langhe, il Festival della Tv e dei Nuovi Media. Il primo incontro è in agenda alle 16 con il presidente di Rcs Mediagroup, Urbano Cairo, che dialogherà sull'editoria con il direttore del Foglio, Claudio Cerasa. Giovanni Floris, alle 17, ripercorrerà vent'anni di carriera, prima in Rai e poi a La7, sempre il martedì sera, con Andrea Malaguti, mentre alle 18 Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'Ospedale Luigi Sacco di Milano, intervistato da Lilli Gruber, parlerà della convivenza tra scienza e informazione.
    Grande attesa per il ritorno a Dogliani di Roberto Saviano che chiuderà la kermesse, domenica 5 settembre, in un incontro su 'Libertà di pensiero, libertà di parola' con Corrado Formigli.
    Oltre 80 gli ospiti e una cinquantina gli incontri della decima edizione del Festival che ha come tema #Ripensiamoci, quello che è stato e quello che sarà. Saranno presenti Cecilia Strada, con un ricordo del padre Gino, appena scomparso, Selvaggia Lucarelli, Luca Bizzarri, Ezio Greggio, Mara Maionchi, i The Jackal. Un'occasione per approfondire i temi della comunicazione e dei media digitali, ma anche la possibilità per il pubblico di incontrare i protagonisti della cultura, dell'informazione e dell'intrattenimento. Dalla prima edizione sono stati 982 gli ospiti e 341 gli incontri per un totale di 1.288 ore di interventi.
    Per il suo decennale il Festival, che l'anno scorso a causa della pandemia si era svolto in una sola piazza, amplia i suoi palcoscenici, coinvolgendo tutta Dogliani. Gli incontri sono come sempre gratuiti, ma l'accesso sarà consentito solo a chi possiede il green pass o un tampone effettuato nelle precedenti 48 ore. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie