Piemonte

Piemonte punta su mega fabbrica microchip della Intel

Martedì 'tavolo Giorgetti' sul piano per rilancio regione

(ANSA) - TORINO, 29 LUG - "Bisogna trovare le leve di attrattività perché Intel scelga il Piemonte per realizzare il secondo stabilimento europeo di microprocessori". Così il presidente dell'Api Torino, Corrado Alberto, commenta la notizia, riportata sulle pagine torinesi dei quotidiani, su un dossier al Mise relativo alla possibile apertura di una seconda fabbrica di semiconduttori in Europa da parte del colosso dell'elettronica, dopo quella che ha già in Irlanda, con un investimento di 20 miliardi. Non è l'unica ipotesi in campo perchè Intel sta valutando anche una zona a ovest di Monaco, ma nei giorni scorsi l'ad Pat Gelsinger ha incontrato il governo italiano..
    La questione è emersa nell'incontro che il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e la sindaca di Torino, Chiara Appendino, hanno avuto a Roma martedì con il premier Mario Draghi. Il futuro industriale del Piemonte sarà al centro dei prossimi incontri con il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, a cui il presidente del Consiglio ha affidato il compito di mettere a punto il piano per Torino e il Piemonte. Il primo appuntamento è in programma martedì 3 agosto a Roma, dove potrebbe essere presente anche una delegazione di industriali e dei sindacati. Al centro automotive, aerospazio, intelligenza artificiale e idrogeno.. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie