Piemonte

Premio Ostana, online festival biodiversità linguistica

Le lingue madri del mondo tornano a incontrarsi virtualmente

(ANSA) - TORINO, 03 GIU - Il Premio Ostana: scritture in lingua madre è l'appuntamento con le lingue madri del mondo che ogni anno riunisce a Ostana (Cuneo), borgo occitano ai piedi del Monviso, autori di lingua madre da tutto il mondo per un festival della biodiversità linguistica. Per il secondo anno, la pandemia ha costretto il Premio a riorganizzarsi online, per un'edizione all'insegna del partatge, antico termine in lingua occitana che significa condivisione. L'edizione en partatge offrirà un ricco palinsesto di incontri, da giovedì 3 a sabato 5 giugno - fruibili gratuitamente online sul sito www.premioostana.it - con autori, docenti, poeti, cineasti, artisti, musicisti, studiosi, scrittori da tutto il mondo.
    Filo conduttore sarà come sempre la riflessione sui diritti linguistici, con uno sguardo specifico a quali sono le idee e le azioni attualmente al servizio delle lingue madri a livello europeo e mondiale. Dare voce alle lingue indigene significa riflettere sui diritti linguistici ma anche umani, sulla relazione coi cambiamenti climatici, sui diritti e i doveri che riguardano l'abitare un territorio: non a caso, le Nazioni Unite hanno proclamato il Decennio Internazionale delle Lingue Indigene 2022-2032.
    Nella sua storia il Premio ha dato voce a 44 lingue madri da tutti e 5 i continenti, consolidando una rete internazionale di autori, attivisti e appassionati che fanno di Ostana un appuntamento di riferimento mondiale per la tutela e la promozione della biodiversità linguistica. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie