Piemonte

Musica: inaugurato Viotti Club, centro studi sul compositore

A Vercelli, Ramin Bahrami padrino d'eccezione

(ANSA) - VERCELLI, 03 GIU - Ha avuto un padrino d'eccezione come Ramin Bahrami, pianista iraniano considerato il più importante esecutore vivente al mondo di Bach, l'inaugurazione del "Viotti Club" a Vercelli. Si tratta di un nuovo spazio creato dalla Camerata Ducale, che da oltre vent'anni porta in città il Viotti Festival, come punto di riferimento per la musica e la cultura; la sede a due passi dalla centralissima piazza Cavour ospiterà incontri con artisti, presentazioni, concerti, ma vuole essere anche un centro studi su Giovanni Battista Viotti, il più celebre compositore piemontese nato a Fontanetto Po.
    Ad inaugurare il club il direttore artistico del Viotti Festival, Cristina Canziani, e il direttore musicale e violinista Guido Rimonda, colui che in questi anni si è impegnato nella riscoperta e valorizzazione del compositore nato nel 1755, precursore del violinismo moderno. Presente al taglio del nastro anche il sindaco Andrea Corsaro, il consigliere regionale Carlo Riva Vercellotti e il prefetto Francesco Garsia.
    "Siete a tutti gli effetti cittadini di Vercelli - ha detto Corsaro - e questo è un ulteriore gradino che vi impegna sempre più nei confronti della nostra comunità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie