Terzo Valico: Cirio, coinvolgimento sindaci è vera vittoria

Opera ha accelerato con commissario, nominarlo anche per Tav

(ANSA) - ALESSANDRIA, 14 MAG - "A decidere le sorti di un territorio deve essere quel territorio. Serve più attenzione in questo senso". Così il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, in occasione della presentazione delle opere di accompagnamento, "che non vogliamo chiamare di compensazione", del Terzo Valico sul territorio della provincia di Alessandria.
    "La Regione - aggiunto - lavora sulla programmazione, ma sono i sindaci quelli che devono rivendicare e parlare di priorità.
    Sono molto soddisfatto, quindi, del lavoro fatto con il progetto condiviso del Terzo Valico: la vera vittoria di oggi, oltre all'arrivo dei soldi, è proprio questa".
    Con i sessanta milioni verranno riqualificate strade, parchi, edifici, create piste ciclabili e percorsi. "Queste per noi - sottolinea Cirio - sono opere vitali. Non ci costruiamo solo la vivibilità per chi in queste zone ci abita, ma le prepariamo per i turisti. Il Piemonte può essere un campione sul settore dell'outdoor, del turismo legato alle attività all'aperto, a livello nazionale. Questi interventi aiuteranno".
    Fondamentale, per Cirio, il lavoro del commissario straordinario per l'opera, Calogero Mauceri: "Con il suo arrivo c'è stato un cambio di marcia. Prendiamo esempio per altri cantieri: per il Tenda, per la Tav, per i collegamenti con la Svizzera. Il Terzo Valico è un'opera importante non solo per l'Italia, ma per l'Europa". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie