Oltretevere

Clima: organizzazioni cattoliche incontrano i parlamentari

In vista dell'appuntamento di Glasgow

(ANSA) - ROMA, 26 OTT - Una coalizione di organizzazioni cattoliche per il clima ha incontrato i Parlamentari italiani, invitandoli ad "agire con urgenza contro l'emergenza climatica" durante Cop 26, la 26ª Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che avrà inizio questa domenica, in Scozia a Glasgow. La coalizione ha poi chiesto al Governo italiano di ascoltare le parole di Papa Francesco e ha sottolineato come decine di migliaia di cattolici abbiano già sostenuto il Pontefice firmando la petizione 'Pianeta sano, persone sane'. La Petizione sollecita i governi ad affrontare l'emergenza climatica e la crisi ecologica e a mantenere a 1,5° C il riscaldamento globale.
    "Papa Francesco è più volte intervenuto per chiedere ai politici e a tutte le persone di buona volontà di cambiare urgentemente gli stili di vita e di rivedere un modello di economia che non funziona e sta degradando la nostra Casa comune e le relazioni sociali. - ha sottolineato Nino Santomartino, vicepresidente Focsiv -. Chiediamo, anche a nome delle 86 ong associate, al Governo italiano di fare proprie tutte le richieste della Petizione, tra le quali la protezione del 50% della biodiversità del Pianeta e la partecipazione agli incontri internazionali che trattano di come la crisi climatica stia amplificando gli spostamenti e le migrazioni forzate. È essenziale che l'Italia non sia esclusa da questi negoziati, e che scelga di aderire al Patto Mondiale sulla Migrazione".
    Tomás Insua, direttore esecutivo del Movimento Laudato Si', ha invitato i leader del Governo italiano ad essere solidali con i più vulnerabili, aderendo all'appello ad agire a favore del Creato, così come hanno già fatto le organizzazioni cattoliche, che hanno voluto l'incontro: tra queste Acli, Retinopera, Azione Cattolica Italiana, Fuci, Meic, Rete dei Gesuiti, Cvx, gli scout di Agesci e Masci, le organizzazioni per la famiglia Afi, Anfn, Mcf, poi Pax Christi Italia, la Comunità Papa Giovanni XXIII, Movimento dei Focolari, Pro Civitate Christiana e gli artisti dell'Ucai.
    La Petizione "Pianeta sano, persone sane" è stata firmata da 37 istituzioni italiane. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie