Percorso:ANSA > Nuova Europa > Economia > Kuleba, uccidere la politica dell'export della Russia

Kuleba, uccidere la politica dell'export della Russia

Non revocare sanzioni in cambio sblocco export cibo

25 maggio, 19:42
(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Abbiamo un bisogno disperato delle armi, ma anche di assistenza macro finanziaria e poi dobbiamo riconsiderare la politica delle sanzioni". Lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba intervenendo al Forum economico di Davos in Svizzera. "Bisogna uccidere la politica dell'export della Russia, basta comprare dalla Russia", ha poi aggiunto. "Il mio messaggio è molto semplice. Distruggere le esportazioni russe. Basta comprare dalla Russia. Smettetela di permettere loro di fare soldi che possono investire nella macchina da guerra che distrugge, uccide, violenta e tortura le persone in Ucraina".

"La Russia sta ricattando il mondo chiedendo di revocare le sanzioni in cambio dello sblocco delle esportazioni alimentari dell'Ucraina. Qualsiasi politico o funzionario straniero che possa pensare di accettare questo gioco dovrebbe prima visitare le tombe dei bambini ucraini uccisi e parlare con i loro genitori", aveva scritto in mattinata su Twitter lo stesso Kuleba. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati