Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > Pesca: Patuanelli, si lavora a intesa con chi è in Adriatico

Pesca: Patuanelli, si lavora a intesa con chi è in Adriatico

Operazione diplomatica condotta soprattutto da Di Maio

08 ottobre, 15:46
(ANSA) - TRIESTE, 08 OTT - "Si sta lavorando attraverso la diplomazia, perché è necessario soprattutto in mare avere un atteggiamento comune, un coordinamento degli interventi di controllo. Il mare non ha confini e quindi è chiaro che il coordinamento delle forze che operano in Adriatico è fondamentale. Su questo si sta lavorando grazie soprattutto al ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli intervenendo alla tavola rotonda "Sostenibilità ambientale nel settore della pesca e dell'intera filiera ittica", ieri sera alla Capitaneria di porto a Trieste. Patuanelli ha risposto alla necessità nell'Adriatico di un protocollo congiunto tra Croazia, Slovenia e Italia, sottolineata anche dallo stesso responsabile della Capitaneria triestina, l'ammiraglio Vincenzo Vitale, . Sui tempi, il ministro non si è espresso: "Non metto date e tempi quando non sono nella mia totale disponibilità, dico che il lavoro che si sta facendo è molto proficuo, credo ci sia un interesse comune a operare assieme, quindi vedo un percorso non in salita", ha concluso. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati