Percorso:ANSA > Nuova Europa > Ucraina > Mosca, armi da Usa a Ucraina aumentano rischi escalation

Mosca, armi da Usa a Ucraina aumentano rischi escalation

Washington non comprende "pericolosità delle loro mosse"

28 giugno, 12:05
(ANSA) - ROMA, 28 GIU - "Le continue consegne di armi da Washington a Kiev non fanno altro che inasprire la spirale del conflitto e aumentare la minaccia di un ulteriore aggravamento con conseguenze imprevedibili": lo ha affermato l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov, secondo quanto riporta la Tass. "L'inondazione sconsiderata e senza risposta di armi in Ucraina non fa che stringere la spirale del conflitto e aumenta la minaccia di un'ulteriore escalation con conseguenze imprevedibili", ha affermato il canale Telegram dell'ambasciata russa.

"Tuttavia, i circoli dirigenti di Washington, accecati dall'idea di indebolire la Russia, non sono ancora in grado di valutare razionalmente e nel suo complesso la pericolosità delle loro mosse", ha aggiunto Antonov. "L'amministrazione aumenta le forniture di armi a Kiev - aggiunge la nota -. Se in precedenza fornivano MPADS e ATGM, ora tocca all'artiglieria pesante, all'MLRS e, a quanto pare, ai sistemi di difesa aerea", ha osservato. Il diplomatico ha sottolineato che, inoltre, gli Stati Uniti condividono i dati dell'intelligence con la parte ucraina e si consultano su "come agire sul campo di battaglia".

"Essenzialmente, con le loro mosse provocatorie, gli Stati Uniti stanno spingendo il regime di Kiev a commettere omicidi di massa di civili. Inoltre, qui stanno condonando il continuo dispiegamento di mercenari statunitensi in Ucraina", ha aggiunto. "Una tale politica crea rischi aggiuntivi nelle relazioni tra le maggiori potenze nucleari", ha sottolineato l'ambasciatore. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati