Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Da bomboniere a casalinghi poi su Amazon, vendite oltre 1,5 mln

Da bomboniere a casalinghi poi su Amazon, vendite oltre 1,5 mln

'Omada Design' Castelfidardo. Adamo, 50% produzione all'estero

Redazione ANSA ANCONA

   Sono ammontate a oltre 20 milioni di euro nel 2020 le vendite realizzate all'estero delle oltre 500 piccole e medie imprese marchigiane che per commercializzare i propri prodotti utilizzano Amazon.it. Il dato è fornito dalla direttrice del servizio vendite di Amazon Italia, Ilaria Zanelotti, che ritiene l'accordo tra l'azienda e Regione Marche, per una sezione dedicata alle imprese marchigiane nella vetrina regionale Amazon del Made in Italy, "un ulteriore passo di Amazon nel percorso di supporto all'imprenditoria italiana". Uno degli esempi marchigiani di grande impulso alle vendite dall'online è il marchio "Omada Design" dell'azienda Adamo srl di Castelfidardo (Ancona), che ha visto impennare il fatturato da circa 30mila euro di tre anni fa all'attuale di 1,5 milioni di euro.
    "Dall'inizio del 2020 abbiamo iniziato a vendere su Amazon Made in Italy - racconta all'ANSA Alessio Adamo contitolare insieme al fratello Henry dell'azienda che ha 45 collaboratori -. Grazie a questa vetrina stiamo aumentando la riconoscibilità del nostro brand in tutto il mondo, fino a più che raddoppiare il nostro fatturato, con le vendite all'estero che rappresentano il 50%. Grazie ad Amazon - osserva - dalle Marche riusciamo a raggiungere tutto il mondo, dalla Germania, alla Francia, la Polonia, la Repubblica Ceca, fino agli Stati Uniti, il Canada, l'Australia, persino Corea, Giappone e India".
    L'azienda fondata dal padre di Adamo 40 anni fa, ricorda Adamo, "produceva materie plastiche e operava nel settore delle bomboniere e articoli da regalo". Ma 18 anni fa alla morte del padre 60enne durante un viaggio in Cina, i due fratelli Adamo hanno deciso di 'riconvertire' l'impresa per produrre ai casalinghi di design in plastica. "Curiamo dalla progettazione alla realizzazione - racconta Adamo -. Abbiamo iniziato a produrre con un certo design ed è stata dura all'inizio. Io sono un 'uomo di officina' ma sei anni fa abbiamo deciso che qualcuno doveva occuparsi di commercio digitale e ho intrapreso questa strada. Tre anni fa siamo entrati nel marketplace di Amazon, senza conoscenze informatiche, e ora questi sono i risultati".
    L'accordo Regione-Amazon, ha commentato il vice presidente della Regione Mirco Carloni, è importante per rafforzare "la competitività delle produzioni marchigiane anche attraverso l'accesso ai nuovi canali di diffusione e valorizzazione commerciale, soprattutto nell'ambito di piattaforme digitali di commercializzazione". "La pandemia - ha aggiunto - ha cambiato le abitudini commerciali degli italiani. Si è visto che la vendita online ha assunto rilevanza crescente nel panorama delle attività commerciali a livello internazionale e rappresenta un canale ormai imprescindibile in diversi settori merceologici".
    "Le nostre imprese - ha ribadito Carloni - devono valorizzare i prodotti su mercati ad alto valore aggiunto. Questo accordo con Amazon è una vera opportunità di crescita perché è il negozio online che serve alle Marche".
    Al momento circa il 10% della selezione marchigiana su Amazon Made in Italy è nella categoria Abiti e Accessori (fashion), circa l'80% in Casa e Arredo (design).
    Oltre il 25% delle piccole e medie imprese marchigiane che vendono tramite la vetrina Made in Italy di Amazon esporta i propri prodotti all'estero. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie